¿Qué redes sociales elegir para tu business?

Escrito por Francesca Iannelli, el 24/07/2021.

(N.B. Este artículo es fenomenal para todos los que están a punto de empezar su actividad. La traducción me pareció bastante fácil, a parte por algunos términos como “business”, que decidí dejarlo igual que al italiano y al inglés; y “brand” que traducí como “marca”)

Continua a leggere “¿Qué redes sociales elegir para tu business?”

Ci sono opportunità di lavoro in tempi di crisi?

Scritto da: Cristina Colella, il 27/10/2020.

(N.B. In questo articolo, l’autrice ha utilizzato diversi phrasal verbs che ho cercato di tradurre al meglio. Non dimenticate che anche nel periodo peggiore, c’è sempre un piccolo spiraglio di speranza cui aggrapparsi)

Continua a leggere “Ci sono opportunità di lavoro in tempi di crisi?”

L’influencer body-positive Lauren Edge: come trovare la felicità e la vera fiducia in sé stessi

Scritto da: Daniela Pisciottano, il 27/11/2020.

(N.B. Per la stesura di questo articolo ho scelto di mantenere il fenomeno “body positive” al maschile, proprio come appare spesso sul web negli ultimi tempi. Tuttavia, alcune ricerche hanno dimostrato che in alcuni casi si parla anche di “body-positivity” ma al femminile. Quale credete possa essere la traduzione corretta?)

Continua a leggere “L’influencer body-positive Lauren Edge: come trovare la felicità e la vera fiducia in sé stessi”

Blog per traduttori: 3 consigli per iniziare

Scritto da: Cristina Colella, il 20/07/2020.

(N.B. Tradurre gli articoli inglesi scritti da un’italiana è davvero interessante. In particolare perché si cerca di capire quale fosse il pensiero iniziale che ha dato vita alla stesura dell’articolo in inglese, per poi ritrasportarlo nella sua lingua originale. Che ne pensate?)

Continua a leggere “Blog per traduttori: 3 consigli per iniziare”