Tre modi per far notare la tua attività

Scritto da: Kiran Singh, il 27/11/2020. 

(N.B. In questa traduzione notiamo due particolarità: la prima consiste nella sigla USP, in italiano argomentazione esclusiva di vendita, ma comunemente indicata dalla stessa sigla; la seconda è l’acronimo “go-to”, che io ho deciso di tradurre come “da cui andare”)

Continua a leggere “Tre modi per far notare la tua attività”

Le migliori spiagge dell’Asia

Scritto da: Lara y Pablo “aquidepaso”, il 11/10/2019.

(N.B. Il testo si presenta con un tono piuttosto colloquiale, motivo per il quale le modifiche sono varie. Innanzitutto, ci sono spesso delle espressioni simpatiche che ho cercato di rendere al meglio nella versione italiana; poi vi sono alcuni passaggi che sono prettamente appartenenti alla variante diatopica dello spagnolo latinoamericano, che ho tradotto facendo ricorso alla mia vecchia bibliografia universitaria)

Continua a leggere “Le migliori spiagge dell’Asia”

La Toscana Italiana

Scritto da: Pamela Fischer, il 26/10/2018.

(N.B. In questo articolo, l’autrice utilizza spesso l’espressione “ha un valore di” per riferirsi al prezzo di biglietti o cibo: ho deciso di semplificarlo con “costa”. Vi sono poi altri casi di omissioni, dove ho preferito ridurre la frase, eliminando elementi che in italiano risulterebbero superflui)

Continua a leggere “La Toscana Italiana”

Loungewear di lusso, creato da donne per donne che amano rilassarsi

Scritto da: Julia Rees “The code of style”, il 13/12/2020.

(N.B. È stato molto bello poter creare una traduzione tutta al femminile, dedicata al comfort e alla sensualità. Attenzione ad alcune modifiche a livello strutturale. Per il resto, il testo originale risulta abbastanza scorrevole e facile da tradurre)

Continua a leggere “Loungewear di lusso, creato da donne per donne che amano rilassarsi”

10 falsi miti sui traduttori

Scritto da: Ilduara Escobedo, il 17/02/2021.

(N.B. Notare in particolare che “connected” è stato tradotto come “a dispozione”. Talvolta ho ritenuto necessario ricorrere a delle parafrasi)

Continua a leggere “10 falsi miti sui traduttori”

Cosmetica vegana

Scritto da: Noemi Recasens Marti, ottobre 2020.

(N.B. Un articolo riferito al veganismo e a tutti coloro che vi aderiscono. Spero di aver spiegato al meglio cosa si intende per cosmesi in ambito vegano)

Continua a leggere “Cosmetica vegana”

Raggiante in rosso

Scritto da: Julia Rees, il 11/01/2021.

(N.B. Torniamo di nuovo ad articoli sulla moda. Alcune espressioni particolari hanno trovato la loro collocazione in italiano. Ad esempio, ho deciso di tradurre “drained” come “sciupata”, oppure in alcuni casi ho evitato di tradurre alcune ripetizioni al fine di non riprendere le stesse espressioni in punti adiacenti)

Continua a leggere “Raggiante in rosso”

22 cose da ricordare prima di rinunciare ai tuoi sogni

Scritto da: Cristina Colella, il 07/12/2020.

(N.B. Questo articolo motivazionale ha richiesto una traduzione piuttosto semplice. Non dimentichiamo che l’autrice è italiana, pertanto la sintassi è ben impostata con una stesura ben lineare)

Continua a leggere “22 cose da ricordare prima di rinunciare ai tuoi sogni”

Serie TV da guardare: da Apple TV + a Netflix

Scritto da: Lauranne Heres, il 06/11/2020.

(N.B. Nell’articolo originale ci sono vari termini che si riferiscono al mondo delle serie TV. Giusto o sbagliato che sia ho deciso di tradurli in italiano parafrasando. Che ne pensate?)

Continua a leggere “Serie TV da guardare: da Apple TV + a Netflix”

Come pianificare un viaggio in autonomia?

Scritto da: Lara y Pablo “aquidepaso”, il 13/07/2020.

(N.B. Questa traduzione mi ha stupita per il numero di riduzioni effettuate. Talvolta bastava dire lo stesso concetto con poche semplici parole. Tuttavia, ho cercato di mantenere quanto più inalterato possibile il numero di parole)

Continua a leggere “Come pianificare un viaggio in autonomia?”