Pulizie di vita in primavera

Scritto da: Julia Rees, il 29/03/2021.

(N.B. La particolarità di questa traduzione è stata la ricerca di alcune espressioni culturo-specifiche come ad esempio, “Positive Pennies” e “negative Nancys”. Conoscete questi due modi di dire?)

Continua a leggere “Pulizie di vita in primavera”

Le migliori spiagge dell’Asia

Scritto da: Lara y Pablo “aquidepaso”, il 11/10/2019.

(N.B. Il testo si presenta con un tono piuttosto colloquiale, motivo per il quale le modifiche sono varie. Innanzitutto, ci sono spesso delle espressioni simpatiche che ho cercato di rendere al meglio nella versione italiana; poi vi sono alcuni passaggi che sono prettamente appartenenti alla variante diatopica dello spagnolo latinoamericano, che ho tradotto facendo ricorso alla mia vecchia bibliografia universitaria)

Continua a leggere “Le migliori spiagge dell’Asia”

Ci sono opportunità di lavoro in tempi di crisi?

Scritto da: Cristina Colella, il 27/10/2020.

(N.B. In questo articolo, l’autrice ha utilizzato diversi phrasal verbs che ho cercato di tradurre al meglio. Non dimenticate che anche nel periodo peggiore, c’è sempre un piccolo spiraglio di speranza cui aggrapparsi)

Continua a leggere “Ci sono opportunità di lavoro in tempi di crisi?”

10 falsi miti sui traduttori

Scritto da: Ilduara Escobedo, il 17/02/2021.

(N.B. Notare in particolare che “connected” è stato tradotto come “a dispozione”. Talvolta ho ritenuto necessario ricorrere a delle parafrasi)

Continua a leggere “10 falsi miti sui traduttori”

3 modi per trovare nuove opportunità (anche in tempi di crisi)

Scritto da Cristina Colella, il 12/11/2020.

(N.B. Questa traduzione, seppur semplice, mi sta molto a cuore perché rispecchia le difficoltà che io stessa sto riscontrando in questo particolare periodo. Tuttavia, ho cercato di inserire alcuni modi di dire, in corrispondenza del reale testo in inglese)

Continua a leggere “3 modi per trovare nuove opportunità (anche in tempi di crisi)”