In un’altra realtà, oggi saremmo in viaggio verso New York

Scritto da Leila Asen, il 01/07/2020.

(N.B. L’attenzione di questa traduzione si focalizza sui verbi. Infatti trovo sia molto importante capire bene come impostare il condizionale in italiano, e giocare con gli altri tempi verbali affinché il testo risulti liscio e fluente)

Continua a leggere “In un’altra realtà, oggi saremmo in viaggio verso New York”

Mettiamo in contatto gli argentini bloccati in tutto il mondo

Scritto da: Floxie, il 27/03/2020.

(N.B. L’articolo che ho deciso di tradurre, più che apportare novità linguistiche, mira ad essere di aiuto a quante più persone possibili in un periodo di grande difficoltà che stiamo vivendo tutti insieme)

Continua a leggere “Mettiamo in contatto gli argentini bloccati in tutto il mondo”

CORONAVIRUS: FASHION CATASTROPHE OR REBALANCE?

Written by: Chiara Salomone, on 12/04/2020.

(N.B. Translating this article was absolutely awesome. I had the chance to work on so many different structure and translation techniques. Hope the result tells how much I worked on it)

Continua a leggere “CORONAVIRUS: FASHION CATASTROPHE OR REBALANCE?”

L’inizio della fine e un Nuovo inizio

Scritto da: Julia Rees, il 11/05/2020.

(N.B. La traduzione di questo articolo è stata particolarmente interessante poiché ha richiesto l’utilizzo di tutti quei termini che sono entrati a far parte nel nostro quotidiano a causa del Coronavirus. Tra questi: assembramento, distanziamento sociale, mascherina, quarantena, isolamento, lockdown, e moltissimi altri. Per quanto riguarda il termine “confinement” ho deciso di tradurlo non utilizzando un solo termine, ma cercando di usare tutti i sinonimi del caso, quali appunto “quarantena”, “lockdown”, “isolamento sociale”. Per il resto, il lavoro di traduzione ha richiesto per lo più interventi sulla sintassi o sulla tempistica dei verbi)

Continua a leggere “L’inizio della fine e un Nuovo inizio”

Un Re

Scritto da: Irina Santroni, il 16/03/2020.

(N.B. Questa volta sono intervenuta davvero pochissimo sul testo. L’obiettivo era rendere quanto più possibile il tono ironico e soprattutto grammatico utilizzato dall’autrice. Mi ha fatto molto riflettere, e per questo ho voluto cercare di mostrare le emozioni che ho provato io nel leggere l’originale)

Continua a leggere “Un Re”

#IORESTOACASA – Salone di bellezza Fai da te!

Scritto da: Noemi Recasens Marti, in Marzo 2020.

(N.B. Per la traduzione di questo post di un blog ho deciso di fare alcuni adattamenti. Ad esempio, la categoria indicata dall’autrice come “baño”, presenterà una traduzione un po’ più articolata, quale “un bel bagno”. In italiano bisogna distinguere tra il bagno, inteso come stanza della casa, e bagno inteso come un momento di relax in vasca. Come questo, riscontrerete alcune altre estensioni. Sono disponibile a confrontarmi, se avete dei dubbi).

Continua a leggere “#IORESTOACASA – Salone di bellezza Fai da te!”