Delta en Kayak, e la sua proposta di notti romantiche sul Tigre

Scritto da: Dolores Yohma, il 06/03/2019.

(N.B. La cosa che più mi è piaciuta del tradurre questo articolo è stato il dover cercare i luoghi citati, e le loro collocazioni geografiche. Questo mi ha permesso di tradurre, immaginandomi nei luoghi descritti dall’autrice; davvero fantastico)


Io e Pablo abbiamo passato una notte di San Valentino diversa, tutto grazie a Delta en Kayak, il progetto che un’insegnante e una giornalista portano avanti da più di 15 anni per far conoscere alle persone la natura di Tigre. La notte di San Valentino è una delle tante esperienze che l’azienda offre, sotto il cielo stellato del delta e con il fiume Paraná che fa da testimone. Perché ci sono anche notti di luna piena e altre occasioni per trascorrere una serata in questo angolo da sogno di Tigre. Ma ecco come è stata la nostra esperienza (quella del mio amore Pablo e mia), autentica, originale e divertente.

Una notte a Tigre con Delta en Kayak

Il punto d’incontro era alle 8 di sera presso un molo di via Lavalle (altezza 50) a pochi metri dall’angolo con Paseo Victorica. Lì in canoa ci ha raggiunti Fabián Redman, ideatore e responsabile di Delta en Kayak, assieme a sua moglie Inés Ambrosini. Eravamo 4 coppie, di cui una portava con sé anche le sue due figlie; poi siamo saliti in canoa. E in quel momento è iniziato tutto: abbiamo navigato 15 minuti fino all’isola dove c’è il ristorante e la spiaggia sulle rive del Paraná. Ci aspettavano una dozzina di tavoli con addobbi floreali, una bottiglia di vino e una tovaglia bianca. Un lusso asiatico per il Tigre, per questo vale di più. Nemmeno quando si dà importanza a quelle cose. La musica di sottofondo, il mormorio del fiume e le stelle hanno accompagnato la serata. L’atmosfera è tanto romantica quanto rilassata e i padroni di casa sperano tanto che tu trascorra dei bei momenti. E così è stato.

Con una bella selezione di musica e al momento giusto, ci siamo avviati verso il locale, e così è iniziata la serata. Verso le 9 ci siamo seduti a mangiare ai tavoli.

L’antipasto era composto da deliziose bruschette, e il piatto principale era un pollo alle erbe con patate rustiche e un’insalata di coleslaw. E il dolce era un vulcano di cioccolato e un imperdibile flan con crema. Come bibita si può scegliere tra birra, vino, acqua e bibite gassate.

Il ritmo di pace e magia che il Tigre ha di notte è unico. Ecco perché è un luogo dove ci si sente come in un rifugio, un rifugio dai rumori, dai ritmi veloci e inarrestabili della vita urbana. Passare un momento lì, anche se per non più di tre ore, è confortante. È romantico per un’uscita in due e ridona quell’equilibrio che a volte sembra fuggire via.

La proposta è ben pensata, ben presentata ed è una via di fuga, una di quelle che restano impresse nella memoria e nell’anima. Il Tigre ispira l’anima, in una sola notte l’isola di Delta en Kayak le permette di fluttuare leggera nel corpo.

Oltre a questa possibilità di navigazione notturna e a un delizioso pasto lì nel mezzo del Tigre, l’azienda offre gite in kayak o in canoa, lezioni in kayak a doppia o tripla traversata, e pranzi. I requisiti più importanti sono saper nuotare e sapersi destreggiare in acqua. Per conoscere in dettaglio tutte le proposte, il loro sito web è www.deltaenkayak.com.ar

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...