Gli skybridge più belli di New York

Scritto da: Julieta, il 17/08/2020.

(N.B. Una nuova autrice, che dedica il suo post ad articolo che ci portano alla scoperta di New York! Assolutamente imperdibile. Ho trovato poche difficoltà per questo articolo, forse gli interventi più significativi riguardano proprio la traduzione di “skybridge”, talvolta tradotti come “ponti sopraelevati”)


Dicono che New York sia una città in cui si passa il tempo a guardare in alto, il che è vero. La maggior parte delle attrazioni si trova in alto, come gli incredibili skybridge, ponti sopraelevati, che si trovano in varie parti della città.

Gli skybridge erano abbastanza comuni anni fa, servivano per collegare gli edifici e proteggere dalle intemperie. Oggi i pochi ponti sopraelevati che sono rimasti in piedi sono decorativi, ci sono per poterli fotografare e ammirare dal basso, ma niente di più.

Oggi in questo articolo vi parlerò degli skybridge che sono ancora in piedi e che meritano una visita. Se volete visitarli tutti, farete una bellissima passeggiata dato che si trovano in zone diverse di questa bellissima città che tanto ci affascina.


Gli skybridge più belli di New York

Tribeca – Staple Street Skybridge

Questo è il mio ponte sopraelevate preferito in tutta la città. Nel momento in cui l’ho visto su Instagram dissi che sarei dovuta tornare in città per vederlo, non potevo credere che l’avessi perso!

Uno dei ponti sospesi più antichi costruiti nel 1907 come parte del New York Hospital e che collega l’ospedale alla sua clinica medica.

È lo skybridge più basso della città, si trova appena sopra il secondo piano di due edifici in mattoni e si estende su Staple Street nel quartiere di Tribeca.

L’edificio e la passerella sono stati venduti nel 2015 a un privato.

Se vuoi visitarlo, puoi prendere la linea metropolitana 1 e scendere a Franklin St.

Chelsea Market Skybridge

Come molti di voi sapranno, l’edificio che ospita il Chelsea Market era in origine la fabbrica Nabisco, quella dei biscotti Oreo. Sulla 15ma strada, tra la 9th e la 10th Avenue, potrete vedere un bellissimo ponte sopraelevato progettato in stile art déco che un tempo collegava la famosa fabbrica ai suoi uffici.

Anche se lo si vede dalla strada, l’ideale è salire sull’High Line Park per poterlo ammirare meglio e scattare bellissime foto.

Ora, proseguendo lungo la High Line ma giungendo sulla 10th Avenue, troverete un altro ponte sopraelevato, con pochi dettagli rispetto al precedente ma anch’esso molto bello da fotografare. Si possono raggiungere percorrendo la High Line o con la linea A C E e scendendo alla 14th St.

Gimbel’s Skybridge

Più di un secolo fa, i grandi magazzini di Gimbel si trasferirono a New York e si stabilirono a Herald Square. Per competere con i grandi magazzini Macy’s nel 1925 commissionarono la costruzione di questo ponte in rame agli architetti dell’Empire State Building.

Quest’ultimo collegava il negozio principale con l’annesso aziendale.

Gimbel’s scomparve molto tempo fa, oggi al suo posto c’è il poco popolare Manhattan Mall, ma il ponte è ancora in piedi.

Ideale per vederlo dalla 32ma strada, sicuramente l’avrete visto se siete stati al discount Jacks 99 cents.

Per visitarlo, prendete qualsiasi linea che si ferma a Herald Square.

24th East Street Skybridge

Uno skybridge di cui probabilmente pochi sono a conoscenza, si trova di fronte al Madison Square Park nella zona di Flatiron.

Questo ponte è stato costruito in un momento in cui i due edifici da esso collegati erano di proprietà della Metropolitan Life Insurance Company.

Puoi arrivarci con le linee N Q R W, stazione 23rd Street.

Altri skybridges di New York

Nell’Upper East Side, possiamo vedere un altro ponte sopraelevato, non è molto attraente ma mentre lo fotografavo mi ha sorpreso vedere che inaspettatamente il Chrysler Building ha fatto capolino da dietro per abbellire la mia foto; questo ponte pedonale appartiene all’Hunter College ed è utilizzato dai suoi studenti.

Questi ponti sopraelevati non si trovano solo a Manhattan: ne ho visti altri a Brooklyn Heights, a pochi passi dal ponte di Brooklyn ma non ho trovato informazioni a riguardo.

Un altro si trova a Forest Hills Gardens nel Queens, un quartiere che ho visitato nel 2019 e che mi ha affascinato molto. In questo post vi ho parlato di questo fantastico quartiere: Una giornata nel Queens, Forest Hills, Elmhurst e Long Island City

 
Infine, abbiamo lo skybridge più moderno, costruito nel 2017 e che unisce due edifici moderni chiamati American Copper Buildings sulle rive dell’East River sulla 34ma strada. Per individuarli meglio, vi lascio una mappa con tutti gli skybridge che ho nominato in modo che possiate visitarli e fotografarli anche voi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...