Sviluppare consapevolezza grazie a queste 3 fantastiche app

Scritto da: Kristina Cassandra Dowling, il 16/10/2020.

(N.B. Gli accorgimenti più importanti di questa traduzione riguardano per lo più la sintassi e la modulazione di alcune frasi)

Trovare la pace interiore non è sempre facile; soprattutto quando non siamo abbastanza sicuri di cosa stia succedendo nelle nostre vite o addirittura nel mondo. Trovare la sanità mentale nell’inspiegabile è riuscire a dare alla nostra vita quella spinta in più positiva e motivazionale; e ci sono così tante app che potrebbero aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi zen.

La cosa più importante rigurado il trovare pace nella tua vita è sviluppare una routine che si adatti alle tue esigenze quotidiane. Non deve essere un impegno quotidiano, un regime orario o uno schema rigoroso da seguire; ti basta prenderti del tempo libero ogni giorno, settimana o mese per prenderti cura di te. Queste 3 fantastiche app potrebbero aiutarti a rimetterti in carreggiata:

Suddivisione dei tuoi pensieri

Credo che la nostra motivazione parta tutta dai nostri pensieri: se pensiamo negativamente, accadranno cose negative; almeno questo è quello che mi dice sempre mia moglie. E lei è una persona piuttosto zen.

Sono quel tipo di persona che pensa al peggio, quindi qualunque cosa accada sarà un progresso; ma è abbastanza chiaro per me che vivere in quel modo potrebbe mettere a dura prova la mia felicità e quella di chi mi circonda.

La meditazione e i processi di pensiero guidati sono la mia soluzione serale. Credo anche che per costruire una routine si debba ricominciare da capo; dalla tua routine serale e notturna.

Balance è un’app che ti aiuta a gestire l’ansia, alleviare i disturbi del sonno, mostrare gratitudine alla vita e concentrarti sulle cose importanti mentre impari a respirare correttamente. Con programmi giornalieri e sessioni singole da adattare ad ogni programma, Balance potrebbe darti una bella spinta di sera o prima di andare a dormire.

Sfruttare al massimo la giornata

Spesso accumuliamo quante più cose possibili durante la nostra giornata, riempiendo ogni minuto con qualcosa che “vale la pena fare”. Sfortunatamente, la maggior parte di quelle cose che “vale la pena fare” sono generalmente legate al lavoro o alla responsabilità e non colmano completamente il corpo, la mente e l’anima di energia; a volte nemmeno di felicità.

In qualità di scrittrice, trovare il tempo per distrarsi un po’ è difficile; sfruttare al massimo la mia giornata può esserlo ancora di più, ma lungo il percorso ho imparato alcuni trucchi che cerco di inserire nel mio programma settimanale semi-realistico. Pianifica solo l’80% della tua giornata: quel 20% dovresti lasciarlo libero per emergenze, sessioni di recupero, commissioni non programmate e qualsiasi altro dilemma sconosciuto che riempie la nostra giornata.

Nei miei pochi, ma molto reali e intensi, anni di età adulta, ho lottato con il tempo. Headspace è un’app per la consapevolezza che può aiutarti a orientarti nella giusta direzione; mettendo da parte le preoccupazioni e aiutandoti a concentrarti sulle cose più belle della vita.

Headspace è un’app che allena il tuo corpo, la tua mente e la tua anima a prendere le cose con più leggerezza e senza troppa pressione: questa app potrebbe davvero aiutarti a sfruttare al meglio la tua giornata.

Sprofondare in un sonno profondo

Dormire. Ah, la mia parte preferita della giornata! Beh… anche se la maggior parte delle persone lo dice, non credo sia del tutto vero. Dormire per me è come premere reset, che a volte funziona ma si dimentica di caricare le batterie durante la notte, e a volte adora giocare con la sezione OCD nel mio cervello. Il sonno può essere un colpo della mancanza.

Ho provato di tutto, ed ecco le piccole cose che mi aiutano ad andare a letto un po’ più tranquillamente. Prima di tutto, mi piace sapere che la mattina dopo sarà un inizio facile, quindi sistemo la cucina, il bagno e il mio ufficio prima di andare a letto. Una volta che il piumone si è sollevato e sono finalmente distesa, si sprigiona l’olio essenziale di lavanda, si accende la lampada di sale himaliano e poi vado su Calm per una routine rilassante per dormire meglio.

I suoni e le melodie rilassanti che Calm crea per coloro che hanno problemi a dormire sono incredibili: non solo aggiornano regolarmente i loro contenuti e mantengono l’utente attivo, ma il senso di crescita che provi quando usi l’app aiuta davvero ad addolcire le cose prima che tu chiuda gli occhi.

Ovviamente, l’utilizzo di tutte e 3 le app non è un’opzione sostenibile e trovare l’app giusta per te necessita qualche prova. Scegli sempre le versioni gratuite e provale per un mese circa, se possibile. Anche impegnarsi in un’app specifica ti farà sentire bene: è come se fossi parte di una comunità che crede nel benessere e nella consapevolezza per migliorare la tua vita.

Ecco come trovare pace e tranquillità. Namaste.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...