Overbooking

Scritto da Belén Peña Cabrera, il 19/08/2019.

(N.B. In questo articolo l’intervento più importante consistente nell’utilizzo di un’equivalenza. Nel paragrafo “Perché succede?”, l’autrice utilizzava un’espressione molto simile ad un modo di dire italiano. Non potete immaginare la mia soddisfazione nel sapere esattamente cosa fare in quel momento! Continuate a leggere per scoprire di che si tratta)


Viaggiare è un piacere, ma a volte accadono piccoli imprevisti che tendono a rovinare tutto. Come bisogna comportarsi di fronte a queste possibili avversità? Ci concentreremo più precisamente sul TRASPORTO AEREO, grande alleato dell’Attività Turistica, poiché, senza dubbio, rispetto ad altri mezzi di trasporto, è quello che abilita e garantisce il turismo su larga scala.

Certo, spero che non ti succeda mai! Ma nel caso ti capiti, metteremo insieme una guida per sapere come affrontare alcuni inconvenienti, e qui ci concentreremo sull’overbooking.


Cos’è l’overbooking?

È quando una compagnia aerea vende più biglietti di quanti ne abbia a disposizione (per intenderci, posti), motivo per cui non tutti i passeggeri possono salire a bordo.

Quindi, al momento dell’imbarco, ci troviamo di fronte alla spiacevole situazione in cui NON CI SONO PIU’ POSTI!

 Perché succede? 

Le persone comprano i biglietti di un volo, ma poi non si imbarcano… in questo modo le compagnie si assicurano che l’aereo viaggi pieno.

Non disperate, viaggiatori! Il primo passo è mantenere la calma. Dopotutto dopo la pioggia c’è sempre il sole, no?

L’overbooking (o sopravendita) costituisce una pratica abituale e volontaria delle compagnie aeree, specificatamente studiata per soddisfare i propri interessi commerciali, il che corrisponde ad una poca considerazione del passeggero, che quando subisce un danno per questo, avrà il diritto di essere risarcito, potendo scegliere tra:

Rimborso del viaggio: è il rimborso totale del costo del viaggio non compiuto (tasse e altri supplementi inclusi)

Trasporto alternativo: in questo caso il passeggero avrà il diritto e potrà concordare con la compagnia:

• Di riprogrammare il viaggio in un’altra data conveniente per il passeggero.

• Di essere obbligatoriamente incluso nel volo immediatamente successivo della stessa compagnia aerea. (*)

• Di essere dirottato da un’altra rotta verso la destinazione indicata nel contratto, dai servizi di quella o di un’altra compagnia aerea, o da un altro mezzo di trasporto. (*)

(*) In questi casi, se le ore di attesa sono lunghe, sarà tuo diritto che la compagnia si faccia carico di tutti i servizi accessori:

     a) Spese dei pasti: in base al tempo di attesa fino all’imbarco su un altro volo.

     b) Sistemazione in Hotel (quando il ritardo di un volo supera le QUATTRO (4) ore)

     c) Trasporto via terra da e per l’aeroporto

     d) Comunicazione telefonica al punto di destinazione e comunicazioni locali.

– È importante notare che se la compagnia aerea rifiuta o non fornisce alcun voucher o rimborso in contanti, il passeggero dovrà pagarlo di tasca propria: in tal caso deve conservare le fatture/biglietti per richiedere successivamente alla compagnia aerea il rimborso completo di quanto ha speso.

Inoltre, in considerazione del fatto che si priva un essere umano di decidere come e dove spendere tempo della sua vita, ha anche il DIRITTO A UN COMPENSO ECONOMICO, poiché la legge sostiene che la “perdita di tempo” non è altro che “perdita di vita” , il che costituisce un DANNO MORALE, che deve essere risarcito.

Tuttavia, generalmente le aziende, per evitare problemi, tendono a raggiungere accordi con i passeggeri o concedendo loro un risarcimento finanziario (spesso leggermente inferiore a quello che potrebbe essere ottenuto in tribunale) o attraverso altri vantaggi come sconti sul loro prossimo volo, bonus o viaggi in prima classe.

Ora, cosa succede se chiedo questo risarcimento alla compagnia con cui ho viaggiato ma non ricevo risposta? Posso farle causa? Sì, certo che puoi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...