Mostrare la propria personalità su LinkedIn

Scritto da: Cristina Colella, il 10/09/2020.

(N.B. Questa settimana ho voluto iniziare con una traduzione semplice. Parliamo di una “back translation”, dato che, come sapete, l’autrice è italiana ma scrive in inglese. Fino a poco tempo fa non sapevo neanche cosa fosse. Oggi, grazie all’autrice, posso esercitarmi e creare dei contenuti meravigliosi)


I profili LinkedIn offrono diverse sezioni in cui inserire esperienza, istruzione e certificati. Che sono un buon punto di partenza. Ma oggi nessuna competenza o diploma è unico. Sì, alcune abilità potrebbero essere rare e difficili da trovare, ma nessuna di queste cose può davvero renderti unico.

Il tuo profilo deve distinguersi dalla massa e dire immediatamente agli altri perché dovrebbero scegliere te tra la folla di traduttori con la stessa specializzazione e combinazioni linguistiche della tua.

Ciò che ti rende unico è la tua personalità, le tue passioni e i tuoi interessi. A quanto pare, non c’è spazio per inserire queste cose. Ma ci sono alcuni punti fermi che puoi usare per mostrare il tuo lato umano. Se permetti alle persone di vedere qualcosa di più al di là del professionista che sei, susciterai la loro curiosità.


Ecco 3 suggerimenti per dare un tocco in più al tuo profilo LinkedIn:

1 Condividi la tua storia personale nel riepilogo

Perché fai quello che fai? Cosa ti ha spinto a scegliere questa professione? Pensi di avere uno scopo più grande, una missione per aiutare gli altri a raggiungere i loro obiettivi con le tue capacità? Allora scrivilo. Stessa cosa per hobby e altri interessi. Questo è il posto perfetto per evidenziare anche tali aspetti. Soprattutto quando hai una passione che si collega a quello che fai. Se ti interessano la salute e il benessere, ad esempio, questo ti darà un vantaggio se vuoi diventare un traduttore medico e del benessere. Le tue passioni dicono molto di te. Non nasconderle.

2 Posta e commenta

Pubblicare i tuoi contenuti e commentare i post degli altri è un ottimo modo per condividere idee e avviare una conversazione con altre persone. Questo ti darà un vantaggio perché quando ricevi visite al tuo profilo, la maggior parte delle persone controlla la tua ultima attività. Ed è allora che riescono a intravedere la persona che si cela dietro il titolo professionale. Quindi, impegnati sulla piattaforma, sii rispettoso delle idee degli altri e non aver paura di condividere la tua opinione su un determinato argomento.

3 Progetti extra e volontariato

Molte persone saltano questa parte durante la creazione del proprio profilo. In realtà, potrebbe essere un vantaggio in più quando si fa networking. Potrebbe essere un ottimo spunto per iniziare una conversazione con qualcuno. Se sei coinvolto in qualcosa di diverso dalla tua professione o stai collaborando con altre persone su alcuni progetti extra, parla anche di questo. È ancora un altro modo per mostrare i tuoi interessi e per dare un tocco umano al tuo profilo.


Questi sono i miei 3 consigli per oggi. Ricorda che professionale non significa noioso. Se vuoi fare la differenza, aggiungi qualcosa che susciti l’interesse delle persone.

Grazie.

Cristina Colella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...