Giovani traduttori: 3 miti da sfatare

Scritto da: Cristina Colella, il 16/07/2020.

(N.B. In questo articolo vi erano diverse espressioni inglesi, o frasi idiomatiche, che per motivi ben ovvi in italiano vengono intesi in un modo totalmente diverso. Spero di essere riuscita a rendere il tutto abbastanza scorrevole e fluente)


Ieri ho parlato di alcuni falsi miti che insegnano ai giovani professionisti. Oggi aggiungerò altri suggerimenti per aiutarti a scoprire una nuova mentalità. Avere una mentalità che corrisponda all’epoca in cui si vive è essenziale per avere successo come professionista. Sfortunatamente, a molti di noi (sì, anche a me) vengono inculcate vecchie idee che ci portano solo verso un vicolo cieco.

I falsi miti che condivido oggi con te mi hanno fatto vivere nella paura di fare anche un solo passo verso i miei obiettivi. Ma vedo che non sono l’unica. Molti giovani stanno cercando di vivere secondo un vecchio schema che ormai non funziona più.


Ecco alcune delle altre cose che ho imparato:

1 Avere diversi interessi ti rende indeciso

Avere più di una passione è spesso visto come un brutto segno. Ti senti dire che sei indeciso, immaturo e che devi scegliere una sola strada da percorrere. Quando ho scoperto la multi potenzialità, ho capito che non c’è niente di sbagliato nell’avere più di un interesse. Se hai un grande potenziale non sarai in grado di scegliere solo una, tra la moltitudine di cose che ti interessano. Perché ognuna di esse è un’espressione della tua creatività. Quindi, la prossima volta che qualcuno ti dice che sei indeciso, chiediti solo se vuoi davvero dargli ascolto. Siamo nel 2020 e possiamo usare la nostra creatività per creare il nostro futuro, per creare la nostra vita professionale che vada oltre i limiti che ci vengono imposti.

Per maggiori informazioni sulla multi potenzialità, vi consiglio il libro di Emilie Wapnick che ne introduce il concetto.

2 La tua laurea non è una gabbia

C’è questa convinzione che se hai la “laurea sbagliata” sarai rovinato per il resto della tua vita. E che alcune lauree ti danno più opportunità di altre (?). Sono stato criticata per le mie scelte. Mi è stato detto molte volte “stiamo cercando scrittori, non traduttori” come se non avessero assolutamente nulla in comune. La verità, che passa spesso inosservata, è che le abilità tecniche sono trasferibili e puoi usarle per adattarti a nuove possibilità.

Inoltre, gli annunci di lavoro sono considerati una rappresentazione di ciò che puoi fare con i tuoi titoli di studio. Ma oggigiorno, non sempre hai bisogno di lavorare dalle 9 alle 17 per guadagnarti da vivere. Puoi usare le tue abilità e i tratti della tua personalità per crearti un futuro. Ci sono molte altre cose utili che puoi fare per le persone e non devi avere per forza un lavoro tradizionale per essere utile agli altri e guadagnarti da vivere. Ad esempio, se sei un traduttore ma vuoi anche essere un oratore e un copywriter, ciò non significa che non puoi fare tutte queste cose insieme solo perché non sono direttamente collegate alla tua laurea. Pensa fuori dagli schemi e rimarrai sorpreso dalle opportunità che ti si presenteranno.

3 Il modello monoreddito è fallimentare

Fare più di una cosa per guadagnarsi da vivere è visto anche come una cosa negativa. Il monoreddito è ciò che ti rende di successo. La tua vita migliora quando metti tutte le uova nello stesso paniere. Peccato che quando perdi quell’unica fonte di reddito, all’improvviso ti ritrovi a non sapere come arrivare a fine mese. “Il monoreddito è infruttuoso. Il mondo va avanti e non ti resterà più niente”. Per tutti i professionisti, anche per i traduttori, la chiave sta nel diversificarsi. Se usi i tuoi molteplici interessi per distinguerti e creare più fonti di reddito, sfuggirai al modello “tutte le uova in un paniere”. Ma se provi a contare solo su una cosa, resterai intrappolato in una corsa al successo e lavorerai innumerevoli ore per aggiudicarti piccoli premi. Non cadere nella trappola. Ciò che ha avuto successo in passato, non dà gli stessi risultati oggi.

Siamo fortunati a vivere nel 2020. Approfittane. Costruisci un futuro raggiante.

Grazie.

Cristina Colella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...