Cosa sono “las Fallas” di Valencia?

Scritto da: María Arlandis.

(N.B. Tradurre questo articolo è stato divertentissimo, soprattutto per tutti i termini culturali che lo arricchiscono. Tra questi, oltre a Las Fallas che è intraducibile, abbiamo “mascletás” che indica un particolare spettacolo pirotecnico tipico della tradizione, e la “cremá”, evento culminante della celebrazione, e momento particolarmente suggestivo)


Da brava valenciana, è da tanto che penso di raccontarti di una delle mie feste preferite: Las Fallas. Patrimonio mondiale dell’umanità dal 2016, sono considerati patrimonio immateriale dall’UNESCO.

L‘origine de las Fallas risale al Medioevo con la comparsa delle corporazioni. Las Fallas si celebra in onore di San Giuseppe (il 19 marzo), anche se si dice che le sue origini provengano da una celebrazione pagana dell’equinozio di primavera. Questa usanza nacque quando i falegnami bruciarono legna e rifiuti durante una piccola festa in onore del loro patrono, San Giuseppe. Nel corso dei secoli, iniziarono ad appendere delle bambole di pezza per le strade. Queste bambole rappresentavano comportamenti riprovevoli o personaggi del quartiere. La festa si svolge durante il mese di marzo, ma raggiunge il suo apice tra il 15 e il 19 del mese.  Tra le celebrazioni risaltano l’offerta di fiori alla Vergine, i fuochi d’artificio, le mascletás, le sfilate satiriche e un’ampia varietà di eventi che culminano con la Cremá.

La creazione dei monumenti è responsabilità degli artisti falleros, incaricati dalle commissioni de las  Fallas, costituite da amici e vicini di ogni quartiere. Lavorano per un anno intero pur di prepararsi alla celebrazione. Ogni mese pagano delle piccole quote e organizzano attività per raccogliere fondi.

Durante las Fallas gli spettacoli pirotecnici si susseguono sera dopo sera. A seconda del giorno, i fuochi d’artificio iniziano tra l’01:00 e l’01:30 nella zona di Alameda vicino al vecchio letto del fiume Turia. Lo spettacolo pirotecnico più importante è “La Nit del Foc” o “Noche de Fuego“che si svolge nella notte tra il 18 e il 19 marzo.

La vita notturna è impressionante durante las Fallas, le persone sono autorizzate a bere per le strade. Ci sono feste con musica in tutti i quartieri, le chiamano verbene. Un’altra tradizione importante è l’offerta dei fiori, che si svolge il 17 marzo. Nel pomeriggio ogni fallero offre un mazzo di fiori a Nostra Signora degli Abbandonati, creando un mantello di oltre 14 metri.

C’è anche la tradizione di illuminare le strade, alcune in modo spettacolare. Le illuminazioni più belle si trovano in Calle Sueca Literato Azorín (che di solito è vincitrice del concorso), in Calle Cuba e altri. Infine, i festeggiamenti si concludono con il rituale della Cremá. Durante la Cremá, i monumenti de las Fallas vengono bruciati. Dopo la Cremá, i falleros iniziano a pensare a las Fallas da preparare per l’anno successivo. Ci sono anche cibi tipici durante las Fallas, come i churros e le ciambelle il cui odore caratteristico invade la città.

A Valencia ci sono circa 700 monumenti de las Fallas e circa 400 commissioni. Vengono utilizzati tra i 40.000 e i 50.000 mazzi di fiori e le mascletás raggiungono fino a 120 decibel.

Se vuoi goderti Las Fallas l’anno prossimo, pianifica il tutto in anticipo perché poi i prezzi degli alloggi aumenteranno, ma posso assicurarti che è un’esperienza nella vita che non dimenticherai mai.

Se sei un insegnante ELE, puoi scaricare un foglio di lettura sulle Fallas qui.

Come sempre, se vuoi saperne di più sullo spagnolo colloquiale, puoi acquistare El español por la calle: Vocabulario coloquial y expresiones idiomáticas (Spanish Edition) su Amazon o su la casa del libro. Se stai cercando lezioni di spagnolo online, contattami.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...