Tradurre tessuti e fantasie da Spagnolo a Inglese

Scritto da: Lucy Williams (The Translator’s Studio), titolo originale “Translating Spanish-English Fabrics and Patterns”, il 31/03/2020.

(N.B. Tradurre questo articolo è stata un’occasione unica. L’originale, ovviamente, concentrava la traduzione della terminologia legata alla sartoria nella combinazione spagnolo>inglese. La difficoltà (ma allo stesso tempo la parte interessante) è stata quella di tradurre non solo da spagnolo a inglese, ma andare a ricercare l’equivalente termine italiano. Continuate a leggere per scoprire di più)


La moda si basa su colore, taglio, tessuti e fantasie. Se sei un traduttore specializzato in moda nella combinazione spagnolo-inglese, ti sarai sicuramente imbattuto in termini confusionari, soprattutto per quanto riguarda abiti e sartoria. Tradurre tessuti e fantasie per questa combinazione linguistica può essere davvero ambiguo, a volte. Per aiutarti, ecco la nostra guida su alcuni dei termini che potrebbero servirti. Continua a leggere per una introduzione ai tessuti e alle fantasie tradotti da spagnolo a inglese.

Materiali

La maggior parte dei vestiti da uomo sono realizzati in lana (wool-lana), cotone (cotton-algodón), lino (linen-lino) e talvolta seta (silk-seda). La lana è la più comune e può essere filata in tanti tessuti diversi, come il tweed (anche in spagnolo e in inglese si usa il tweed). Tra le tipologie più comuni della lana troviamo il cachemire (cashmere-cachemir) e la lana merino. Per abiti più stravaganti, ti troverai sicuramente anche il velluto (velvet-terciopelo).

Trame

Il modo in cui il materiale appare dipende dalla sua trama (weave-hilatura). La tessitura sta ad indicare come i singoli fili vengono intrecciati per formare un tessuto.Tra gli altri modi di produrre tessuti abbiamo il lavoro a maglia (knitting-punto), l’intrecciatura (braiding-trenzado), l’uncinetto (crocheting-ganchillo) e l’infeltrimento (felting-fieltro).

Per la tessitura si utilizza un telaio (loom-telar) che permette di intrecciare i fili insieme. Esistono tre tipi principali di tessitura: tinta unita, saia e raso.

La trama a tinta unita è la più semplice, dove i filati dell’ordito (warp-urdimbre) e della trama (weft-trama) formano uno schema incrociato. Se stai scrivendo qualcosa riguardo la sartoria, per le camicie, potresti incontrare il popeline (poplin-popelin). È un’armatura semplice di un qualsiasi tipo di materiale. Lo vedrai spesso correlato al cotone (cotton-algodón). La trama forma uno schema quadrato: è forte, piatta e non si raggrinzisce facilmente.

L’End-on-end (end-on-end, fil a fil) è una trama in popeline in cui il filo di trama è di un colore e il filo di ordito di un altro. Sembra di un solo colore a meno che non lo si guardi da vicino.

Simile al popeline esiste l’oxford (uguale in inglese e spagnolo) e il pinpoint (uguale in inglese e spagnolo). La trama oxford utilizza più fili di trama sullo stesso numero di fili di ordito. A volte un filo di trama colorato viene utilizzato con un filo di ordito bianco per dare un aspetto bitonale (two-tone/bicolor). È un tessuto resistente che è molto utilizzato per le camicie casual.

Tessere significa intrecciare dei singoli filati per dar vita ad una stoffa.

Nel pinpoint (lo spagnolo usa il termine inglese), una singola trama incrocia due fili di ordito per creare un aspetto puntiforme. È un misto tra popeline e oxford. Meno formale del popeline ma più formale dell’oxford.

La saia (twill-sarga) ha una trama con nervature diagonali create facendo passare il filo di trama su un filo di ordito, e poi sotto due o più fili di ordito in modo da produrre un motivo diagonale o a gradini.

La saia diversifica il lato anteriore da quello posteriore, inserendo il motivo più pronunciato sul lato visibile. Il denim, la gabardina, il serge e il tweed sono tutte trame della saia, o twill. Il tweed (uguale in inglese e spagnolo) è una tessitura diagonale con una trama ruvida e lanosa.

Il raso, come suggerisce il nome, ha una superficie lucida. La parte inferiore è opaca. I fili di ordito passano molti più fili di trama rispetto alla saia, rendendolo più morbido. Le trame del raso (satin-raso o satén) sono generalmente realizzate in seta, nylon o poliestere.

Nel 1804 Joseph Marie Jacquard inventò il telaio Jacquard, che utilizzava schede perforate per controllare quali fili del gomitolo colorato sarebbero apparsi sul lato superiore del tessuto. Con il telaio Jacquard, ad un tratto risultarono semplici modelli che prima sembravano molto complessi, così come gli effetti in stile arazzo. Spesso considerato troppo elaborato per gli abiti da uomo, anche se esistono alcuni creati con il telaio, è comune per abiti più decorativi.

Indossare dei gessati colorati rende il modello più informale.

Un altro tessuto è la flanella (flannel-franela). Ha una sensazione morbida al tatto e la superficie è spazzolata (brushed-cepillado), o anche pelosa (napped in inglese), per creare un tocco morbido. Si era soliti realizzare la flanella con la lana, ma ora il cotone e le fibre sintetiche sono più comuni.

Le fibre pettinate (worsted fibres-lana plana), anch’esse tessute, hanno una superficie liscia con una finitura opaca. Le fibre sono pettinate in modo che vadano tutte nella stessa direzione. Tali tessuti possono essere realizzati con fili diversi per creare abiti ultraleggeri o più pesanti.

Classificare i filati

Abbiamo appena detto che la lana pettinata viene utilizzata per tessere gli abiti. Se l’abito è fatto di lana, potrebbe esserci riportato un numero S. Cosa significa un numero S per la lana? La S sta per Super ed è seguita da un numero, come Super 110. Si riferisce alla finezza della lana. Il diametro massimo della fibra di lana è misurato in micrometri. Da indossare ogni giorno, probabilmente sceglieresti un Super 100 o Super 120.

Fantasie

La spina di pesce (herringbone-espiga) è una trama attraversata da una V. Apparentemente, assomiglia alla spina di un pesce, simile ad un’aringa. Lo spagnolo la vede più come una spiga di grano e la chiama espiga. I fili di ordito e trama possono essere dello stesso colore o di colori diversi.

Il pied de poule (houndstooth-pata de gallo) è un twill distintivo basato su una trama di quattro fili chiari e quattro fili scuri in un motivo a quadri.

Il Birdseye (birdseye-ojo de perdiz) è una fantasia in cui il tessuto è intrecciato per creare piccoli punti su uno sfondo più scuro. I cerchi dovrebbero assomigliare all’occhio di un uccello. Sta molto bene sui tailleur.

Più formale è il gessato (pinstripe-raya diplomática) con strisce strette, bianche o grigie. Indossare dei gessati colorati rende il modello più informale. L’inglese chiama i tessuti che presentano spazi ampi distanziati da piccole striscette bianche “a striscia di gesso” (chalk stripe), ma lo spagnolo sembra riferirsi a entrambe le varianti con raya diplomática.

Una volta create le strisce, si possono realizzare delle stampe a quadri (checked prints-cuadros). Il tessuto a quadri (windowpane check-cuadro ventana) è un po’ come una abito a righe di gesso ma presenta anche linee orizzontali. Crea dei grandi quadri bianchi.

Correlati ai quadri sono gli scacchi (come il tartan) e potresti trovare riferimenti agli scacchi Glen o ai quadri Glen (príncipe de gales) che presenta piccoli e grandi scacchi nello stesso modello.

Spero che tu abbia trovato interessante questa breve introduzione a tessuti e fantasie. Per ulteriori informazioni su abiti e sartoria, non dimenticare di leggere il mio articolo sull’ascesa della sartoria su misura nella moda maschile: “Spanish-English Fashion Translation: Personal Tailoring”. Troverai molte più informazioni sugli abiti da uomo, da come vengono composti fino ai diversi tipi di risvolti.

Tieni d’occhio il blog per ulteriori articoli sulla terminologia per la traduzione nell’ambito della moda, da spagnolo a inglese. Per assicurarti di non perderti nulla, iscriviti alla nostra newsletter facendo clic sulla casella a destra. Riceverai un riepilogo di tutti i nostri ultimi post e aggiornamenti del settore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...